Golf, l'ottavo: il classico come dispositivo digitale

Un golf è un golf, rimane un golf e rimarrà sempre un golf - con l'ottava generazione di golf, questa frase è uno dei classici errori del nostro tempo. Perché la nuova Golf ha quasi solo quattro ruote in comune con i suoi predecessori, il nome e la sostanza di base formale. Certo, durante la guida, mostra ancora le qualità tipiche del golf. Ma un nuovo Golf non è mai stato così nuovo.

Ciò che abbiamo scritto alla presentazione in realtà esprime tutto ciò che c'è da dire: Il salto nel mondo digitale nel nuovo Golf è un grande passo per la VW e un passo da gigante in termini di democratizzazione tecnologica. Chiunque entri qui è arrivato nel mondo delle interfacce utente senza switch e degli affascinanti approcci all'intelligenza artificiale nelle automobili.


Contributo degli ospiti di Holger Douglas: critiche al corso di coccole verdi Ola Källenius

La Germania verde, che si sta smontando economicamente, può persino contare sull'aiuto delle sale del consiglio dell'industria automobilistica.

La strategia di divieto verde ha portato a una divisione sociale in Germania e una recessione economica. "Ovviamente, i tedeschi hanno il talento di incoraggiare il profeta sbagliato e di inseguirli", afferma Horst Roosen, membro del consiglio di amministrazione della UTR | Umwelt | Technik | Recht | eV


Corona rende ridondanti gli spettacoli automobilistici? Volkswagen rende la visita alla fiera un'esperienza virtuale

Con un brillante supplemento di comunicazione, la Volkswagen mette in luce le opportunità delle possibilità digitali. Lo stand fieristico virtuale di VW in sostituzione di Ginevra potrebbe essere il primo passo, dopo Corona, per fare a meno delle mostre automobilistiche e reindirizzare o concentrare la comunicazione tangibile e personale sui propri eventi.

Sicuramente continueranno ad esserci spettacoli automobilistici in tutto il mondo, ma come è diventato evidente in passato, molte case automobilistiche stanno spostando sempre più la presentazione delle loro visioni tecnologiche e gli sviluppi a spettacoli tecnologici come il Consumer Electronics Show (CES) a Las Vegas. Il cambio di ubicazione dell'IAA da Francoforte a Monaco sarà inoltre accompagnato da un concetto espositivo completamente nuovo, che dovrebbe portare a un forte riallineamento digitale.


BILD chiede "Limite Laber per gli aiuti ambientali!"

L'associazione per gli aiuti ambientali non sta facendo amicizia al momento, ma molti nemici. Tom Drechsler, caporedattore di Autobild, apparentemente ha provocato ansimare per il fatto che il mini-club con un volume di maxi-tuta usa la crisi della corona per sciocchezze ideologiche. Nel suo aspro commento, invece del limite di velocità sull'autostrada, chiede "Limite Laber per gli aiuti ambientali!"

È davvero spaventoso il modo in cui gli avversari senza scrupoli dell'auto, senza odiatori di auto, usano la crisi della corona come acceleratore del fuoco per il loro fuoco a volte astruso di richieste. Poiché l'associazione per gli aiuti ambientali "con il pretesto di aiutare i pazienti corona sta chiedendo un limite di velocità in questo momento", si sta rendendo ridicolo. "Anche i più affezionati fan del DUH vedranno questo come raramente stupido!"


Genesis G80: la somiglianza con i veicoli noti è puramente casuale?

Ciò che il nuovo marchio di lusso Hyundai Genesis presentato questa settimana a Seoul è suscettibile di attirare la massima attenzione da produttori e clienti europei di alto livello. La nuova Genesis G80 sorprende per il suo design estetico e la presenza tecnologica. E ricorda a noti concorrenti.

Il marchio, sin dalla sua indipendenza e dal suo aspetto nel 2015, è diventato quasi unico in Europa e soprattutto in Germania, per non parlare dell'attenzione dei potenziali acquirenti. Abbiamo guidato una Hyundai Genesis nel 2014 e siamo rimasti sorpresi dalla somiglianza con i modelli Audi. Non c'è da stupirsi, perché il designer Peter Schreyer ha dato la sua faccia a vari modelli Audi e VW prima di trasferirsi in Corea del Sud.


L'isterico clima Schellnhuber chiama Corona "contratto sul clima" e si rivela intellettualmente svantaggiato

Non c'è dubbio che Corona cambierà le nostre vite. Ma non solo per il negativo. All'improvviso anche i giovani del venerdì per il futuro si renderanno conto che il loro clima che piange dopo Corona è probabilmente l'ultima cosa che ci interesserà.

A questo proposito, lo sviluppo drammatico per la nostra industria ha sicuramente lati positivi. Poiché dobbiamo assumere una recessione multidimensionale, molti critici del nostro sistema economico, e in particolare l'industria automobilistica, dovranno trattenersi per rallentare la ripresa che si spera arrivi presto.


La conseguenza digitale di Volkswagen è impressionante

La Volkswagen non perde occasione per spingere l'interruttore verso l'elettromobilità, per forzarlo e per comunicare dove possibile. In qualità di dubbioso elettronico, è difficile rimanere a una distanza critica. Quando il boss della VW Diess ha annunciato la radicale donazione elettronica, nessuno si aspettava questa conseguenza, che la Volkswagen mostra ora in tutte le aree.

Non è stato ancora deciso se il veicolo a batteria dominerà il mercato di massa o se sviluppi alternativi - dal combustibile sintetico alle celle a combustibile alimentate a idrogeno - sorpasseranno l'auto elettrica con la batteria sul mercato. Il punto cruciale per tutte le case automobilistiche è che devono finanziare il cambiamento ovunque vadano con i motori a combustione. La BMW ha dimostrato con i veicoli elettrici i3 e i8 che puoi essere troppo presto con un prodotto innovativo. L'i3, presentato con un botto comunicativo sette (!!) anni fa nelle presentazioni di tutto il mondo, ha suscitato aspettative per ulteriori veicoli elettrici o almeno per un ulteriore ampio sviluppo. Ma non è venuto niente. Il lago era silenzioso e venne creata l'impressione che la BMW avesse messo da parte la mobilità elettrica. proprio come ha fatto la BMW con l'idrogeno a dodici cilindri della Serie 7, che è stato sviluppato vicino alla produzione in serie, ma ha cantato ed è stato conservato silenziosamente nel museo dei sogni immaginati.


Nuovo logo BMW: assolutamente vincente, ma incoerente e pieno di contraddizioni

Sembra essere una legge naturale: non appena un nuovo capo marketing entra in una società, l'identità aziendale viene prima rivista - almeno la "modernizzazione" del logo è commissionata da un'agenzia. E come sempre, il nuovo oggetto di design di tendenza non viene solo elogiato per il suo potere polarizzante, ma a volte viene criticato e chiesto se questo è assolutamente necessario. Risposta: sì, questo è necessario perché anche il mondo della percezione e delle abitudini di visione cambiano. Non vogliamo solo vedere nuove auto, vogliamo anche vedere nuove forme. In ogni dettaglio

I nuovi loghi all'inizio sono sempre controversi. Il direttore marketing della BMW Jens Thiemer non è diverso con il nuovo logo BMW rispetto al suo collega Jochen Sengpiehl della Volkswagen, che ha presentato il nuovo logo VW con una "fluttuante" W nell'ultima IAA. Si può giustamente chiedere se il cliente è persino consapevole del trambusto creativo dei cambiamenti ottici. Tuttavia, sono convinto che questi cambiamenti siano necessari per segnalare che stiamo sviluppando, non ci fermiamo. Il cliente potrebbe non percepire consapevolmente queste sfumature di cambiamento necessario, ma un logo irradia anche sottilmente il potere di orientamento di un marchio nel nostro subconscio.


Jens Meiners su BMW X5 M e X6 M: prestazioni eccessive ai vertici

Sono veicoli in cui i protettori del clima autoproclamati e gli apostoli dell'uguaglianza si gonfiano in modo affidabile: stiamo parlando dei grandi SUV, scusate, modelli "SAV" della gamma BMW. A proposito: il Bayern è sempre stato contro il mainstream del marketing quando si tratta del termine SUV e chiama i loro veicoli fuoristrada Veicoli per attività sportive.

Mentre gli ibridi plug-in di BMW possono applicare una mano verde sulla carta del paziente su cui sono stampati i valori di consumo ufficiali e le versioni diesel sono in realtà caratterizzate da valori di consumo incredibilmente buoni, ora ci sono anche i derivati ​​sportivi della M GmbH di Garching. Come al solito, spingono in eccesso l'approccio impegnativo di entrambe le serie.


Volkswagen Caddy: una sintesi di un tipo speciale

Ci siamo abituati al fatto che le auto piccole a volte diventano crossover, ovvero mini SUV. Con la prima mondiale a Düsseldorf, i veicoli commerciali Volkswagen hanno ora dimostrato che può esserci anche una perfetta sintesi tra auto e furgoni. Volkswagen Veicoli commerciali è riuscita a spingere all'estremo la sintesi tra veicolo commerciale e autovettura.

La sintesi tra furgone di consegna e auto di famiglia è stata una specialità VW per circa 40 anni e con il nuovo carrello digitale dovrebbe essere al centro di molti nuovi acquirenti di auto. Mentre l'antenato originale del nuovo caddy, che fu presentato nel 1978, era ancora una variante piuttosto primitiva del Golf in quel momento ed era in realtà destinato solo agli Stati Uniti come un coniglio (coniglio), la quinta generazione di questo tuttofare adatto a famiglie e artigiani è più vicina alla zona di comfort digitale di qualità superiore Auto come su un prodotto mobile a quattro ruote. Se gli esperti fanno riferimento al kit di costruzione a croce modulare come una base caddy, la spiegazione è più concisa che qui è in realtà un golf dell'ultimo design con robusta usabilità.


Audi RS Q3 e RS Q3 Sportback: caldo sul ghiaccio

Se stai guidando nella Svezia settentrionale a febbraio, il controllo dei veicoli sulle strade ghiacciate non è solo una necessità, ma anche una fonte del più grande piacere di guida. Non per niente l'Audi ha presentato la sua nuova RS Q3 e RS Q3 Sportback su un lago ghiacciato. Le loro eccezionali caratteristiche di guida sono particolarmente apprezzate qui.

All'inizio è difficile abituarsi alle strade scivolose. Con ogni camion in arrivo ti fai la domanda: cosa succede se adesso scivola ...? Nella nuova Audi, ti abitui rapidamente al fatto che, grazie alla trazione Quattro e ai picchi sulle ruote, mantieni il controllo. E puoi sentire chiaramente che la nuova generazione RS Q3 supera di gran lunga il suo predecessore in tutti i criteri di dinamica di guida.


L'associazione UTR sull'ultimo programma di "Hart aber fair": come viene rovinata la fornitura di elettricità in Germania

L'associazione commenta la discussione a Hart ma è giusta Legge sulla tecnologia ambientale: “I primi successi sono presentati con orgoglio: la distruzione delle centrali elettriche intatte è già stata ordinata, l'elettricità è già stata aumentata in modo drammatico e probabilmente sono stati fatti blackout! Saluti sugli spalti!

Il culto del clima è un affare molto redditizio, anche per scienziati dubbiosi. Trilioni di euro vengono rubati ai cittadini per questa attività. La maggior parte dei cittadini non lo nota perché il buon senso è stato completamente oscurato. "Gretel ti ringraziamo!"


Tagli all'industria automobilistica: e peggiora

Se ascolti i dipartimenti delle risorse umane dell'industria automobilistica, non è la catastrofe climatica che viene dipinta sul muro dietro le quinte, ma una "drammatica riduzione del personale che dovrebbe essere comunicata solo a fette.

Questo sviluppo sarà confermato l'11 febbraio, il capo di Daimler Olla Källenius alla conferenza stampa di bilancio. "E peggiorerà", ci ha detto un addetto ai lavori. È abbastanza grave che al posto della recente riduzione di 10.000 posti di lavoro di Daimler, ce ne siano ora 15.000.


Il CEO di Volkswagen Herbert Diess ha voluto scuotere il management con un "discorso sul fuoco" - lo sparo fallisce?

Quando si tratta del CEO di Volkswagen Herbert Diess, l'industria automobilistica tradizionale ha raggiunto la fine del suo sviluppo. L'auto diventerà un "dispositivo Internet". Nel suo discorso ai dirigenti, Diess ha descritto meno problemi nel settore automobilistico, ma essenzialmente i problemi di Volkswagen. Il fatto che il discorso tra i dipendenti non funga da acceleratore motivazionale può essere sentito fino ai rivenditori.

"Oggi dobbiamo vendere i nostri motori diesel e benzina e allo stesso tempo dire ai nostri clienti che dovrebbero quindi acquistare il passato morente e rinunciare effettivamente a prendere un ID.3 elettrico a batteria? Questa è una contraddizione inconciliabile! ”Afferma il direttore delle vendite di una grande azienda VW di Monaco. "Con il suo discorso, Diess ha tolto qualsiasi motivazione a parlare di un cliente in una nuova Golf ..." Ma ha dovuto essere venduto "per finanziare la discutibile mobilità elettrica". E: “Ogni giorno i clienti ci chiedono se è meglio aspettare con un nuovo acquisto. Dobbiamo piegare enormemente la testa per rappresentare in modo credibile i nostri prodotti di oggi. "


Peter Schwerdtmann: Il piano sbagliato - la politica parla in due lingue

Tanta unità sembra raramente in politica. In linea di principio, il ministro federale dell'ambiente Svenja Schulze e i gruppi parlamentari del Bundestag sembrano concordare: i carburanti sintetici hanno un senso. La maggior parte di loro vede anche un'opportunità per l'industria tedesca di assumere una posizione di leader in tutto il mondo. Vuoi iniziare A loro avviso, i carburanti elettronici prodotti con l'aiuto dell'elettricità sono esattamente le cose che manterranno gli aerei in volo, le navi in ​​movimento e i camion in movimento in futuro - ma non un'autovettura, per favore. Dovrebbe guidare elettricamente. Questo è il piano.


CES Las Vegas: Audi guarda al futuro

Se visiti il ​​CES nel paradiso dei giochi di Las Vegas, che si svolge nei primi giorni di un nuovo anno, pensi di essere in un salone automobilistico. Qui, la digitalizzazione nell'automobile è più visibile rispetto ai saloni automobilistici di Los Angeles, Ginevra, Francoforte o Detroit.

Tuttavia, anche i punti salienti dell'elettronica di consumo svolgono un ruolo importante, ma non più il ruolo principale. Audi è uno dei primi produttori a scoprire il Consumer Electronic Show come uno schermo di proiezione per sviluppi futuri innovativi. Tutte le principali case automobilistiche sono ora presenti a Las Vegas.