L'associazione UTR sull'ultimo programma di "Hart aber fair": come viene rovinata la fornitura di elettricità in Germania

L'associazione commenta la discussione a Hart ma è giusta Legge sulla tecnologia ambientale: “I primi successi sono presentati con orgoglio: la distruzione delle centrali elettriche intatte è già stata ordinata, l'elettricità è già stata aumentata in modo drammatico e probabilmente sono stati fatti blackout! Saluti sugli spalti!

Il culto del clima è un affare molto redditizio, anche per scienziati dubbiosi. Trilioni di euro vengono rubati ai cittadini per questa attività. La maggior parte dei cittadini non lo nota perché il buon senso è stato completamente oscurato. "Gretel ti ringraziamo!"


Tagli all'industria automobilistica: e peggiora

Se ascolti i dipartimenti delle risorse umane dell'industria automobilistica, non è la catastrofe climatica che viene dipinta sul muro dietro le quinte, ma una "drammatica riduzione del personale che dovrebbe essere comunicata solo a fette.

Questo sviluppo sarà confermato l'11 febbraio, il capo di Daimler Olla Källenius alla conferenza stampa di bilancio. "E peggiorerà", ci ha detto un addetto ai lavori. È abbastanza grave che al posto della recente riduzione di 10.000 posti di lavoro di Daimler, ce ne siano ora 15.000.


Il CEO di Volkswagen Herbert Diess ha voluto scuotere il management con un "discorso sul fuoco" - lo sparo fallisce?

Quando si tratta del CEO di Volkswagen Herbert Diess, l'industria automobilistica tradizionale ha raggiunto la fine del suo sviluppo. L'auto diventerà un "dispositivo Internet". Nel suo discorso ai dirigenti, Diess ha descritto meno problemi nel settore automobilistico, ma essenzialmente i problemi di Volkswagen. Il fatto che il discorso tra i dipendenti non funga da acceleratore motivazionale può essere sentito fino ai rivenditori.

"Oggi dobbiamo vendere i nostri motori diesel e benzina e allo stesso tempo dire ai nostri clienti che dovrebbero quindi acquistare il passato morente e rinunciare effettivamente a prendere un ID.3 elettrico a batteria? Questa è una contraddizione inconciliabile! ”Afferma il direttore delle vendite di una grande azienda VW di Monaco. "Con il suo discorso, Diess ha tolto qualsiasi motivazione a parlare di un cliente in una nuova Golf ..." Ma ha dovuto essere venduto "per finanziare la discutibile mobilità elettrica". E: “Ogni giorno i clienti ci chiedono se è meglio aspettare con un nuovo acquisto. Dobbiamo piegare enormemente la testa per rappresentare in modo credibile i nostri prodotti di oggi. "


Peter Schwerdtmann: Il piano sbagliato - la politica parla in due lingue

Tanta unità sembra raramente in politica. In linea di principio, il ministro federale dell'ambiente Svenja Schulze e i gruppi parlamentari del Bundestag sembrano concordare: i carburanti sintetici hanno un senso. La maggior parte di loro vede anche un'opportunità per l'industria tedesca di assumere una posizione di leader in tutto il mondo. Vuoi iniziare A loro avviso, i carburanti elettronici prodotti con l'aiuto dell'elettricità sono esattamente le cose che manterranno gli aerei in volo, le navi in ​​movimento e i camion in movimento in futuro - ma non un'autovettura, per favore. Dovrebbe guidare elettricamente. Questo è il piano.


CES Las Vegas: Audi guarda al futuro

Se visiti il ​​CES nel paradiso dei giochi di Las Vegas, che si svolge nei primi giorni di un nuovo anno, pensi di essere in un salone automobilistico. Qui, la digitalizzazione nell'automobile è più visibile rispetto ai saloni automobilistici di Los Angeles, Ginevra, Francoforte o Detroit.

Tuttavia, anche i punti salienti dell'elettronica di consumo svolgono un ruolo importante, ma non più il ruolo principale. Audi è uno dei primi produttori a scoprire il Consumer Electronic Show come uno schermo di proiezione per sviluppi futuri innovativi. Tutte le principali case automobilistiche sono ora presenti a Las Vegas.


Indirizzo del nuovo cancelliere: una serie di frasi piatte

Quando il Cancelliere parla del cambiamento climatico causato dall'uomo, anche se conosce come scienziata l'incertezza di questa affermazione, dubito che sia una fisica. L'isteria climatica intelligente, non abilmente orchestrata ha portato al fatto che con il CO2- Colpevole il governo e l'UE hanno praticamente generato una macchina da stampa denaro. CO2 come licenza per l'accensione illimitata della vite di controllo.

Avevo appena scritto queste frasi quando questa lettera aperta "fluttuava" nella mia casella di posta elettronica, che l'associazione UTR | Ambiente | Tecnologia | Legge | e.V. trasmesso. Mittente del famoso chimico laureato Dr. rer. nat. Hans Penner.


Contributo degli ospiti di Peter Schwerdtmann: Confessioni di un vecchio fan automobilistico

La Filarmonica di Vienna sta ancora suonando il tradizionale concerto di Capodanno, quindi mi sorprendo nel mezzo di un configuratore coreano che cerca il giusto infotainment per un SUV compatto - con batteria. Dovrei essere uno dei più del cinquanta per cento dei tedeschi che stanno pensando di acquistare un'auto elettrica? Mi hanno allevato con la benzina fin da piccolo, prima per la Fiat Topolino, poi con una miscela per la DKW 1000 SP con un orgoglioso 55 CV.


Toyota C-HR: più potenza per il bestseller

Ne è valsa la pena che il boss della Toyota Akio Toyoda ha richiesto più coraggio ai suoi designer alcuni anni fa e ha anche dato loro la libertà necessaria. Il design sorprendente del C-HR (Coupé High Rider) attualmente sollevato non è stato rivisto, ma è stato abilmente lucidato.

La revisione del design ottico della vista anteriore e posteriore non trasforma il caratteristico crossover in una nuova auto, ma nella somma di numerosi dettagli rinnovati crea un aspetto moderno e piacevole con una presenza tipica dei SUV. Ad esempio con fari a LED stretti e un frontale scultoreo. La parte posteriore è dominata da uno spoiler che cresce dal tetto e luci posteriori dalla forma interessante. Le grandi ruote cercano protezione sotto i passaruota muscolari e suggeriscono una straordinaria capacità fuoristrada, che la trazione anteriore come crossover, cioè come un SUV compatto, non vuole mostrare e dovrebbe mostrare.


Commento degli ospiti di Peter Schwerdtmann: Impara dal cinese ...

La Cina è anni avanti a noi nell'elettromobilità. Questo è stato un mantra di attivisti ambientali e dei media per anni. Hanno visto l'industria tedesca a rischio perché presumibilmente ha rifiutato di accettare il cambiamento tecnologico iniziato molto tempo fa. I Verdi e persino l'associazione anti-auto Deutsche Umwelthilfe con i suoi meno di 300 membri sono stati in grado di alzarsi e versare lacrime di coccodrillo nei torrenti. Con le loro esigenze estreme, volevano solo consentire all'industria automobilistica tedesca di sopravvivere, hanno affermato.

Autore Peter Schwerdtmann


"Come sopravvivere all'era glaciale in arrivo" - Media e cambiamenti climatici

Coloro che credono nella scienza a volte devono chiedersi quanto siano variabili le loro scoperte a volte. Da osservare anche sulle immagini di copertina delle riviste che diffondono i rispettivi risultati. Non solo il famoso Time Magazine, ma anche i media tedeschi hanno avvertito di un'era glaciale incombente negli anni settanta e ottanta del secolo scorso: "Come sopravvivere all'era glaciale venente".

Tra 30 anni, esamineremo con divertimento anche la discussione sul clima di oggi con l'ondata di caldo incombente e realizzeremo che ci siamo sbagliati con l'incombente "catastrofe climatica"? Non sappiamo, ma anche seri scienziati del clima come Hans von Storch avvertono meno di una "catastrofe climatica" che dell'isteria religiosa del clima. Per ogni evento meteorologico, questo è indicato come il risultato del cambiamento climatico. "Molti dei miei colleghi sono stufi di queste esagerazioni", afferma von Storch e ha quindi preso una brillante tempesta di merda.


KIA Niro 1.6 GDI Hybrid Spirit: giovane sfidante con geni europei di qualità

Qualche anno fa, Kia ha brillato, soprattutto con la sua sensazionale garanzia di sette anni a quel tempo, il marchio si è sviluppato da tempo ad un livello elevato in termini di qualità tangibile del prodotto, specialmente nell'abitacolo. Materiali, lavorazione e design ora soddisfano i più alti standard.

Questo non è un miracolo della Corea del Sud, ma è in gran parte dovuto al fatto che il capo progettista è Peter Schreyer, che in precedenza ha modellato Volkswagen e Audi (ad esempio Audi TT). Oggi Schreyer non è solo la massima autorità di progettazione di Kia e Hyundai, ma anche presidente di Kia. In entrambe le case, Schreyer ha applicato i suoi elevati standard sia in termini di design che in termini di qualità. Con Peter Schreyer, il marchio sudcoreano è cresciuto notevolmente in tutto il mondo. La sua firma di design si basa sulla filosofia della semplicità Bauhaus. Lo chiama "La semplicità della linea retta". E inoltre: “È una lingua europea delle forme pulita che abbiamo e continuiamo a fare. Le buone proporzioni sono importanti per noi. Kia come marchio è lo "sfidante giovanile", ovvero il nuovo sfidante giovanile ", afferma Schreyer. È stato supportato dall'ex capo del design BMW Karim Habib da settembre.


Difficile ma giusto: sulla strada per un'ecodittatura? - Il ricercatore climatico Hans von Storch mette il dito sulla ferita climatica

Finalmente un talk show interessante. Perché da un lato rende visibili le assurde richieste di "ribellione all'estinzione", dall'altro perché i ricercatori climatici della voce della ragione di Stork hanno chiarito il vero problema. Era a causa del moderatore che non aveva quasi voce in capitolo e che sembrava annoiato un po 'frustrato.

La situazione sembrò alleggerire che von Storch affermò la realtà del cambiamento climatico causato dall'uomo. Ma quando poi ha calcolato quanto sia inefficace la nostra "isteria climatica", è stato picchiato verbalmente. Dal riferimento di Storch al CO globale2 -Uscita di 38 gigatoni all'anno e la nostra quota di un gigatonne ha indotto gli altri partecipanti a riprendere fiato.


Auto Show di Los Angeles: tendenza elettrica senza isteria del cambiamento climatico

Lo show automobilistico di Los Angeles è diverso da tutti gli altri in questo universo: l'automobile è vista positivamente, anche se la California continua a stabilire il ritmo con i regolamenti sui consumi e le emissioni negli Stati Uniti. L'entusiasmo dell'auto può essere chiaramente sentito in fiera. I motori a combustione V8 sono presentati senza coscienza di colpa e l'elettromobilità è celebrata in silenzio accanto. Manca solo una cosa delle conferenze stampa a cui abbiamo partecipato: il riferimento isterico al cambiamento climatico.

In effetti, lo spettacolo automatico che si svolge l'1.12. giunge al termine, nella soleggiata California, completamente rilassato verso l'automobile. Gli ultimi motori a combustione, auto sportive e SUV spessi sono ancora predominanti negli stand fieristici. Ma l'elettromobilità è anche chiaramente evidente, che è immediatamente visibile per le strade intorno a Los Angeles, dove Tesla è particolarmente accattivante. A Los Angeles, ad esempio, la Ford ha presentato il suo primo SUV elettrico, che, stranamente, come la Ford Mustang Mach E, dovrebbe suggerire sottilmente una relazione con l'auto sportiva cult.


BMW 320d xDrive: il miglior trio di sempre?

C'è una costante nello sviluppo delle automobili: il migliore è il nemico del bene. Naturalmente, i nuovi tre sono di nuovo un salto di sviluppo nella scala della qualità e della perfezione aperta. Ma non è il migliore in assoluto perché non possiamo guardare al futuro. A questo proposito, gli attuali tre non sono i migliori di tutti i tempi, ma i migliori fino ad oggi.

Il gioco di parole "inflazione di tutti i tempi", che viene utilizzato dai giornalisti automobilistici, ovviamente, non può riferirsi al futuro, ma molti sembrano esprimere questo sottilmente. Il trio di oggi, tuttavia, provoca superlativi, perché in realtà è la punta non dell'iceberg, ma dello sviluppo automobilistico bavarese in questa classe. Chiediamo anche di test drive intensivi, se sono ancora necessari cinque o sette, questo è ciò che ci ha convinto il 320d xDrive. Questa è una sciocchezza, ovviamente, ma quando si tratta non solo di spostarsi dalla A alla B in modo confortevole e dinamico in una limousine, ma anche di godere del "piacere di guida", l'XDD 320D è la scelta migliore. Non abbiamo mai avuto la sensazione di essere sottodimensionati, non avremmo mai desiderato i modelli fratelli più forti, la cui legittimità non dovrebbe essere messa in dubbio, tuttavia. Il cliente ha la scelta e dovrebbe tenerlo.


L'industria automobilistica tedesca viene ripetutamente diffamata per la mobilità elettrica in eccesso di sonno

Se la Süddeutsche Zeitung menziona l'intenzione di Elon Musk di costruire una gigantesca Tesla nel Brandeburgo come "umiliazione" per i produttori tedeschi, ignorerà completamente la realtà. È ancora una volta l'espressione della dipendenza di molti media e politici per accusare l'industria automobilistica tedesca di "sviluppi dormienti". Questa è una sciocchezza e non può resistere a una verifica dei fatti.

La costruzione di fabbriche BMW, Mercedes-Benz o Volkswagen negli Stati Uniti è un'umiliazione per l'industria automobilistica americana? La strategia non solo dei produttori tedeschi di costruire automobili nei mercati non è nuova e per BMW u.Co. una cosa ovvia per decenni. Ciò che i tedeschi del sud vogliono esprimere è il sottile presupposto che i produttori tedeschi abbiano effettivamente fatto tutto di sbagliato, facendo affidamento troppo tardi sulla mobilità elettrica e preferendo vendere SUV pesanti. Questa costante diffamazione non è resa più vera dalle ripetizioni. È una semplice assurdità. I produttori tedeschi non hanno solo e-cellulari sul mercato, ma stanno anche sviluppando intensamente altre soluzioni come i carburanti sintetici e la cella a combustibile.


Golden Steering Wheel 2019: Elon Musk annuncia gigafabrik a Brandeburgo, il moderatore Schöneberger fa battute molto imbarazzanti

Il gruppo Bild assegna il volante dorato da 37 anni. 30 anni fa, l'evento ha visto l'apertura del muro dal vivo. Questa volta c'era ancora una parte dell'ottimismo automobilistico, ma anche molti imbarazzi che la moderatrice Barbara Schöneberger ha servito.

Il volante dorato delizia i gestori delle case automobilistiche ogni anno, anche quando tornano a casa gratuitamente. Perché l'evento celebra ancora la gioia della vita automobilistica che arriva spensierata e non è disturbata dai cosiddetti lavoratori ambientali. Lodare l'auto come parte della nostra qualità della vita è raramente annunciato. Qui nel grattacielo Springer puoi festeggiare senza preoccuparti, anche se la nuvolosità all'orizzonte può essere percepita sottilmente. Anche se la giuria laica arriva ogni anno a risultati polarizzanti, non disturba nessuno. Contrariamente all'ADAC Yellow Angel, morto a causa di frodi, il volante dorato mostra serietà, il che è particolarmente enfatizzato dai redattori di Autobild.