DS 3 Crossback: design à la francaise

Post-produzione: Astuce Productions

"Design or not be be" potrebbe caratterizzare il DS 3 Crossback come titolo. E poiché esiste, il suo design è particolarmente sorprendente. E peso. Ma anche come pratico SUV compatto, questo modello del marchio di lusso francese di PSA è un serio concorrente nel segmento crossover.

Focus sul design: ma anche pratico

In alcuni dettagli, il DS 3 Crossback sembra un po 'esaltato, ma se ami esattamente questo tipo di design espressivo, sarai ben servito qui. Il team di progettazione del gruppo PSA, al quale appartiene anche Peugeot oltre alla controllata di lusso DS Citroën, è troppo felice di sfogarsi nell'esuberanza che da un lato vuole apparire estetico, ma che, per l'aspetto conservatore, a volte sembra esagerato. Il fatto che il marchio tradizionale e la madre DS Citroën sia in grado di realizzare progetti di alta classe è dimostrato non solo dalla "Dea" DS 1955, che è stata presentata nel 21 ed è ancora leggendaria. E oggi molti dei numerosi e coraggiosi modelli francesi sono considerati sia tecnologicamente che formalmente come rappresentanti d'avanguardia dello stile di vita francese.

Non è un design comune

Il design distintivo si è sempre polarizzato. Non solo per il marchio DS. Il marchio di lusso nel gruppo PSA non fa eccezione. Alcuni trovano il design esaltato alla grande, altri pazzi ed esagerati. Gli esperti di design vedono vantaggi in questa polarizzazione piuttosto che in un design quotidiano medio, che piace alla grande maggioranza, ma sarà presto percepito come noioso.

Anche da dietro: un tipo speciale di design Foto: Werk

Il DS 3 Crossback segnala stravaganza non appena si entra. Non appena la mano si avvicina alla maniglia della porta, si estende e trasmette in qualche modo la tecnologia di domani. Forse un espediente superfluo, ma si adatta alla foto. All'interno, puoi vedere un insolito panorama del design: la struttura a diamante a forma di diamante, che include controlli sensibili al tocco e il rivestimento del cruscotto. Questo non vuole essere un riferimento dal cancelliere francese a quello tedesco, ma piuttosto un'espressione di design esclusivo con un tocco d'avanguardia. Come conseguenza di questo sistema formale, questo design appare indipendente e di alta qualità in termini di materiale e sensibilità.

130 HP sono sempre sufficienti per noi

I motori (tre motori a benzina da 100 a 155 CV, due motori diesel da 100 e 130 CV) si adattano bene alla filosofia di questo SUV compatto. Nel frattempo, c'è anche un azionamento puramente elettrico, la cui batteria dovrebbe consentire un'autonomia di 320 km. Quando guidiamo nel motore a benzina a tre cilindri da 130 CV, abbiamo l'impressione che sia stato trovato un buon compromesso tra comfort e design aerodinamico. Il

Progettare anche nei dettagli del funzionamento del regolatore della finestra

Lo sterzo potrebbe non danneggiare un po 'più di immediatezza, ma i clienti di DS preferiscono senza dubbio questo distinto comfort francese. Ci siamo abituati rapidamente e abbiamo guidato rapidamente con il DS 3 Crossback. Non vi è alcun sentimento di debolezza o spugnosità quando si gira su una tortuosa strada di campagna, progressi dinamici su veloci autostrade; assolutamente sufficiente e soprattutto sorprendente quanto si armonizzino piacevolmente il motore a benzina a tre cilindri con 130 CV e l'automatico a 8 velocità. Anche se raggiunge i 200 km / h solo dopo una lunga partenza (o a 100 km / h in 9,2 secondi), non siamo seduti in un'auto sportiva e chiediamoci: deve essere davvero di più o vai più veloce? E con un consumo tra 6,2 e 6,9 ​​litri per 100 km, ci sentiamo ben serviti.

Cosa abbiamo notato anche: il riconoscimento del segnale stradale funziona molto rapidamente, il sistema di navigazione sul touchscreen da 10,3 pollici è facile da usare. Non abbiamo provato che il veicolo possa essere avviato da smartphone, ma può essere molto pratico poter trasferire il potere di smaltimento tramite il DS online a terzi tramite l'app MyDS o poter fare a meno del tutto una chiave.

Extra per 6.200 euro completano il pacchetto

Siamo rimasti sorpresi che il prezzo base dell'auto di prova di 30.290 euro sia stato arricchito con extra per 6.200 euro. Ma gli extra integrati sembrano avere un senso: ad esempio i fari a LED a matrice, che si abbagliano automaticamente in modalità abbagliante, il sistema HiFi Focal Electra con dodici altoparlanti e un suono eccellente (1.100 euro), il sistema di assistenza alla guida (1.450 euro) e tutto il resto Sistema di navigazione (1.150 euro).

Conclusione: il DS 3 Crossback sembra a prima vista fortemente orientato al design. Nella vita di tutti i giorni, tuttavia, mostra anche il suo lato pratico, il suo consumo economico e il suo valore di utilità come SUV compatto.

Lascia un commento per "DS 3 Crossback: Design à la francaise"

Lascia un commento

L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato.


*

*