Peugeot 508 SW GT: i bellissimi station wagon non si chiamano solo Avant

Il design di successo è visibile anche da dietro

"I carri della stazione di Nizza si chiamano Avant", Audi ha inventato lo slogan per la sua versione dell'auto elegante con spazio di carico, che all'epoca era abbastanza appropriato. Con la Peugeot 508 SW GT, un concorrente è entrato nel palcoscenico automobilistico in grado di competere con tutti i bellissimi vagoni della stazione in termini di estetica elegante o eleganza estetica.

In termini di design, Peugeot è senza dubbio uno dei pionieri degli organi di successo. Si potrebbe dire che la forma è perfetta. Il dipartimento del design è stato a lungo guidato da designer progressisti che sanno come combinare il gusto europeo con la sostanza chic e funzionale francese. Tuttavia, si deve tener conto del fatto che non esiste più un progetto specifico per paese. I migliori designer di tutto il mondo non sono solo a casa a livello internazionale, ma lavorano anche in studi di design sparsi in tutto il mondo. Quello per i marchi Citroën e il capo designer di Peugeot, Gilles Vidal, è visto come un designer visionario che ha lasciato un segno su entrambi i marchi con una prospettiva futuristica.

Il design come un'opera d'arte totale

Ovviamente, i dipartimenti di design delle case automobilistiche non hanno solo sede in tutto il mondo, ma i loro protagonisti provengono da alcune università di design in Inghilterra, Germania, Svizzera e Stati Uniti. Per inciso, questo è anche il motivo per cui le auto di marche diverse a volte sono simili. Inoltre, il processo di progettazione di un'automobile è estremamente orientato al team. Ma come in un'orchestra sinfonica, solo il direttore riesce a evocare un'immagine sonora di successo da singoli strumenti e imposta alcuni impulsi qua e là che dovrebbero (dovrebbero) fluire in un'opera d'arte totale.

La combinazione 508 SW di fascia media del marchio con il leone nel logo non è quindi solo visivamente convincente dall'esterno, ma sembra anche essere qualcosa di speciale all'interno. Nonostante la linea del tetto fosse più piatta di sei centimetri rispetto al suo predecessore, il volume interno era ancora in grado di ospitare un volume del bagagliaio fino a 1.780 litri. Queste sono dimensioni e opzioni di combinazione reali. Con un'altezza totale di 1,42 metri, il SW (Station Wagon) è quasi piatto come la berlina, ma in termini di volume di carico utile è diventato un vero station wagon che ricorda un "freno di tiro".

I materiali nobili trasmettono una sensazione di alta qualità

Il quadrante è modellato da luci di marcia diurna a LED verticali e fari a LED completi (opzionali), nonché dalla "griglia del leone". Una linea laterale muscolosa conduce nella parte posteriore dall'aspetto ampio con luci posteriori a LED completamente progettate in modo interessante. L'enorme portellone posteriore può essere aperto elettricamente su richiesta, un bordo di carico basso in acciaio inossidabile conferisce allo spazio di carico una spinta di alta qualità. L'area di carico è quasi un po 'troppo elegante per trasportare, ad esempio, utensili artigianali o bagagli semplici.

Design del rubinetto: originale e indipendente

Nell'auto di prova, l'i-Cockpit è costituito da un quadro strumenti da 12,3 pollici e da un touchscreen da 10 pollici. L'intera area di montaggio è ergonomica e dotata di materiali piacevolmente tattili. La pelle Nappa e l'Alcantara danno agli interni un tocco di alta qualità. La lavorazione impeccabile testimonia la precisione artigianale. Soprattutto, lo straordinario design degli accessori mostra che i progettisti di interni hanno preso molta libertà di modellare oltre i posizionamenti comuni. Nonostante la sua originalità, tutto è organizzato logicamente, o per dirla scientificamente: progettato ergonomicamente e intuitivo da usare.

Abbiamo particolarmente apprezzato la tastiera "piano" per varie funzioni, che consente ad esempio l'accesso diretto alla navigazione. Ciò che ci è sembrato del tutto superfluo: il sistema di visione notturna da 1.200 euro “Night Vision”. Fino a quando non abbiamo notato che, a differenza di altri, offre un grande vantaggio: non è più necessario guardare il display notturno per caso per riconoscere una persona o un animale prima, perché un tono di avvertimento aggiuntivo rende anche acusticamente il pericolo "visibile". Questo è un vero guadagno in termini di sicurezza.

Eleganza attuale secondo il gusto internazionale La guida della 508 la porta all'alta borghesia. Confortevole, silenzioso, sufficientemente dinamico e anche molto economico con il diesel da 177 CV. Abbiamo bruciato tra sei e un massimo di sette litri su autostrade e strade di campagna in rapido movimento.

A partire da 2.000 giri, il motore diesel da 2,0 litri fornisce una straordinaria coppia di 400 Nm. La potenza massima di 177 CV è erogata da 3.750 giri. La trasmissione del convertitore a 8 velocità cambia in modo fluido e in base alla situazione. Se si seleziona la modalità sport, le operazioni di commutazione sembrano a corto di fiato.

Il 508 SW è il veicolo da turismo ideale per i lunghi viaggi. Il controllo automatico della velocità e l'aletta di carico controllata da sensori valgono insieme il supplemento di 1.200 euro. La bellissima station wagon attira l'attenzione in modo esclusivo e vive non solo dal design, ma anche dalla sua economia e dalle attrezzature tecnologiche con numerosi assistenti. L'assistente per il mantenimento della corsia interviene un po 'troppo bruscamente, il riconoscimento dei segnali stradali funziona in modo molto affidabile, il controllo della velocità e della distanza ACC rende la guida in autostrada molto rilassata. Solo l'assistente al parcheggio non può convincerci, come con i concorrenti, perché il divario per il parcheggio deve essere piuttosto ampio. Funziona, ma chiunque lo abbia praticato alcune volte può parcheggiare bene.

Dati tecnici Peugeot 508 SW GT 2.0 BlueHDi

  • Motore:Diesel a quattro cilindri, turbocompressore, 1.997 cc
  • Leistung:177 PS (130 kW) a 3.750 RPM
  • coppia:400 Nm a 2.000 rpm
  • guidare:Trazione anteriore, automatica a 8 velocità
  • Consumo combinato:4,7 l D / 100 km / nella prova tra 5,5 e 7,2 litri
  • Emissioni di CO2:124 g / km
  • Emissione:Euro 6d TEMP
  • Accelerazione 0-100 km / h:8,4 s
  • velocità massima:231 kmh
  • Dimensioni (L / W / H):4,78 m / 1,86 m / 1,42 m
  • Peso: 1.650 Kg
  • Prezzo base: 47.950 Euro
  • Prezzo dell'auto di prova: 53.020 Euro

Lascia un commento a "Peugeot 508 SW GT: i bellissimi station wagon non si chiamano solo Avant"

Lascia un commento

L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato.


*

*