Il blocco del traffico ha smascherato la polemica diesel come sbagliata: i divieti di circolazione devono essere revocati

Auto elettrica

Per gli esperti, era chiaro fin dall'inizio che l'affermazione dell'associazione per gli aiuti ambientali secondo cui il diesel era responsabile di alti livelli di inquinanti nelle città era errata. Il blocco con traffico estremamente ridotto lo ha ora dimostrato: gli inquinanti provengono principalmente da altre fonti. I divieti di circolazione diesel devono essere sollevati. Ora ADAC e VDA dovrebbero entrare in scena e rappresentare gli interessi dei conducenti diesel. Se necessario con azioni legali in tribunale.

Il giudizio errato totale di autorità e tribunali è stato esposto come un numero aereo polemico dell'associazione per gli aiuti ambientali. Questo ti fa pensare. Finora, quando Corona firma i cosiddetti "teorici della cospirazione" che sospettano che molte delle misure di blocco possano continuare oltre il giorno, ho potuto solo ridere perché questa sembra essere un'impossibilità nel nostro stato costituzionale. Usando l'esempio del divieto di guida diesel, devo riconoscere che nulla deve rimanere impossibile.

Ora che è stato dimostrato che il COx-Il contenuto d'aria e il superamento dei limiti di polvere fine non provengono dal traffico automobilistico, i divieti di circolazione del diesel dovrebbero essere sollevati chiaramente. Poiché ciò non sembra accadere, c'è il timore che rimangano in vigore altre misure di blocco, anche se la loro futilità è stata dimostrata.

Sono state fornite prove dell'innocenza del motore diesel

Il governo federale sottolinea sempre che dopo che le ragioni della corona cessano di applicarsi, tutte le restrizioni finiranno. Quindi si deve porre la domanda, che dire dei divieti di circolazione del diesel, per i quali sono ovviamente scomparsi i motivi, dal momento che i motori diesel hanno dimostrato di non essere responsabili dell'eccessivo ossido di azoto e del contenuto di polveri sottili, ad esempio al Neckartor di Stoccarda.

Ora solo qualcuno deve intentare causa per la revoca dei divieti di circolazione. L'ADAC e l'Associazione tedesca dell'industria automobilistica (VDA) ora avrebbero il loro turno di difendersi dal risanamento del diesel e di chiedere l'abolizione dei divieti di circolazione. Di fronte ai tribunali competenti, se necessario.

commenti 2 a "Blocco del traffico non mascherato della polemica diesel come sbagliato: i divieti di circolazione devono essere revocati"

  1. Rolf Franz Nieborg | 30. Aprile 2020 16 a: 06 | rispondere

    Sfortunatamente, si può presumere che sia ADAC che VDA stiano pizzicando su questo punto !!!

  2. Al fine di raggiungere l'obiettivo della "società decarbonizzata", la trasformazione dello stato costituzionale libero in uno "stato ecologico forte e modellante" sta diventando sempre più visibile. La popolazione dovrebbe essere educata verso uno "stile di vita cambiato" e una "domanda più snella". "L'ideologia a sostegno dello stato è già" protezione del clima ", afferma Horst Roosen, membro del consiglio di amministrazione di UTR | Ambiente | Tecnologia | Diritto | eV

    L'industria del disastro verde sta alimentando i timori di imminenti sviluppi climatici catastrofici al fine di aumentare la volontà di accettare aumenti fiscali e restrizioni personali. I contribuenti tedeschi devono scavare in profondità nelle loro tasche per la crociata verde per salvare il pianeta.

    Oggi le automobili sono oggetti di violenta ostilità.

    Anche migliaia di morti fittizi devono servire per dimostrare il loro pericolo. Verdi, ONG e ospiti di "ambientalisti" combattono i motori a benzina e diesel a proprio piacimento. “I piani verdi sono progettati per impedire alla Germania di vivere di nuovo un miracolo economico e alle persone di godersi le auto tedesche.

    "Sfortunatamente, oggi puoi solo parlare del tipico e avvincente gorgogliamento V8 di un motore in linea a 8 cilindri liscio e vellutato", afferma Horst Roosen, membro del consiglio di amministrazione di UTR | Ambiente | Tecnologia | Legge | eV Gli amanti delle vere auto continuano a scatenare le proprie emozioni e non lasciare che gli avventurieri politici rovinino il loro divertimento.

Lascia un commento

L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato.


*

*