Genesis G80: la somiglianza con i veicoli noti è puramente casuale?

Il viso sembra elegante: la nuova Genesis arriverà presto in Germania

Ciò che il nuovo marchio di lusso Hyundai Genesis presentato questa settimana a Seoul è suscettibile di attirare la massima attenzione da produttori e clienti europei di alto livello. La nuova Genesis G80 sorprende per il suo design estetico e la presenza tecnologica. E ricorda a noti concorrenti.

Il marchio, sin dalla sua indipendenza e dal suo aspetto nel 2015, è diventato quasi unico in Europa e soprattutto in Germania, per non parlare dell'attenzione dei potenziali acquirenti. Abbiamo guidato una Hyundai Genesis nel 2014 e siamo rimasti sorpresi dalla somiglianza con i modelli Audi. Non c'è da stupirsi, perché il designer Peter Schreyer ha dato la sua faccia a vari modelli Audi e VW prima di trasferirsi in Corea del Sud.

I ricordi si risvegliano, vero?

La nuova Genesi si presenta fedele alla calligrafia di Schreyer con un volto sorprendente e una griglia straordinaria. Schreyer ha fondato la griglia a telaio singolo presso Audi e l'ha sviluppata in una forma diversa dopo essersi trasferita a Kia e Hyundai. Nel 2014 abbiamo posto la domanda se un designer può virtualmente copiare se stesso quando cambia azienda. Sì, perché nessuno può proibire la sua "calligrafia". Si può presumere che la nuova Genesi sarà analizzata attentamente presso Audi.

La cabina di pilotaggio si mostra formalmente ad alto livello

Il G80 è rigorosamente rifinito all'esterno e all'interno per un design ridotto. Linee chiare combinate in armonia, accenti economici senza esagerazioni formali. Le somiglianze con altri modelli sono puramente casuali. Veramente? Vedi sopra. La griglia che domina la parte anteriore modella in modo impressionante l'aspetto. L'illuminazione a LED nella parte anteriore e posteriore mostra una firma chiara, che conferisce un aspetto elegante al veicolo lungo quasi cinque metri.

Il linguaggio del design segnala eleganza contenuta

Gli accessori oscillano in modo piuttosto massiccio, rifiniti con materiali pregiati davanti al guidatore e al passeggero anteriore da sinistra a destra. Interruttori e pulsanti sono ridotti, molto è controllato o regolato tramite l'ampio touchscreen. E questo è possibile anche per i passeggeri posteriori, che possono guardare video / DVD sul retro o controllare varie impostazioni.

Il chiaro linguaggio del design evoca ricordi

Il motore è sorprendente: ci sarà anche un diesel a 4 cilindri con 210 CV, che ovviamente dovrebbe raggiungere i valori limite attuali. C'è anche un motore turbo benzina da 2,5 litri con 304 CV e un V3,5 da 6 litri con 380 CV.

In primo luogo, il nuovo G80 sarà lanciato in Corea del Sud, poi negli Stati Uniti e poi in Europa. Guarda anche:

Un designer può copiare se stesso? Peter Schreyer ha inventato il tipico volto Audi - e anche quello della Hyundai Genesis

Lascia un commento a "Genesis G80: la somiglianza con i veicoli noti è puramente casuale?"

Lascia un commento

L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato.


*

*