Quando i diesel hanno imparato a camminare, sono stati ancora visti come dei fumi: la BMW si è avventurata nel mondo dell'autoaccensione ed è ora in prima linea

Questo è quello che sembrava nel vano motore della BMW 524 td

Questo è quello che sembrava nel vano motore della BMW 524 td

"Per l'amor di Dio", mi ha gridato un addetto alla stazione di benzina nel 1983, "Ti riempi di DIESEL!" La sua chiamata di emergenza non era male, ma il riferimento discreto a un idiota di guida automobilistica che nella sua BMW a cinque uomini non sapeva che la BMW alla fine costruì solo motori a benzina , Sono stato in grado di rassicurare l'uomo guardando il manuale operativo, ma mi sentivo ancora sbalordito. Non riusciva a credere che ora ci sarebbe stata una BMW con un diesel. Pensavo di vederlo scuotere la testa nello specchietto retrovisore. Ero su un giro di prova con la nuova BMW 524td.

Ricordo esattamente l'introduzione con cui ho iniziato il rapporto di guida risultante nella Süddeutsche Zeitung: "Dimentica tutto quello che sai o pensi di sapere sul diesel ..."

Allora, la BMW 524td era semplicemente fantastica. Oggi non sarebbe nemmeno passato come un martello. Un miserabile 115 CV era ancora la base per l'entusiasmo euforico nel 1983, la velocità massima di poco inferiore a 190 km / h ti ha fatto re in autostrada e ti ha dato la sensazione di essere il massimo con una coppia massima di 210 Newton metri ad ogni semaforo ma per essere il più veloce. Non posso credere che la "berlina diesel più veloce" (pubblicità BMW del 1983) avrebbe dovuto impiegare 0 secondi da 100 a 12,9 km / h.

L'accelerazione massima non è stata priva di effetti collaterali significativi: l'auto fumava come una centrale elettrica a carbone della RDT. Filtro antiparticolato? A quel tempo la parola era sconosciuta come Facebook o Internet. Il sesso era ancora qualcosa di intimo e, secondo Stern e Spiegel, il clima avrebbe dovuto essere diretto verso una nuova era glaciale. Non sapevamo CO2 dallo scarico, ma solo da lezioni di chimica o da una bottiglia di acqua minerale, la Germania era ancora divisa, la Repubblica federale non era ancora sulla spina dorsale di una burocrazia non trasparente dell'UE.

Consumo - ho spesso guidato la rotta Stoccarda - Monaco e ritorno - ovviamente sempre a tutto gas - livellato tra 13 e 15 litri di gasolio, anche se il consumo standard, anche allora, ha ignorato la realtà in città a 9,5 o in media è stato dato come 7,2 litri.

All'epoca, pensavamo tutti che la 524td dovesse essere la fine dell'asta della bandiera dinamica per le berline diesel.

Ecco come appare un moderno diesel BMW oggi (X5)
Ecco come appare un moderno diesel BMW oggi (X5)

Errare è umano. E non mi vergogno di aver sbagliato così tanto con le mie previsioni e di aver sbagliato così tanto gli sviluppatori. Gli ingegneri automobilistici sono sempre maghi da qualche parte. I maghi dell'ingegneria meccanica (ancora oggi) trovano sempre un miglioramento, per quanto la fisica lo consente. Quello che allora non avrebbero creduto a se stessi è ora del tutto normale. Ebbene, sì, non del tutto normale, ma ci siamo abituati da tempo a tali prestazioni del motore. Anche oggi potrei scrivere "Dimentica tutto quello che sai sul diesel". Se do tutto gas nella mia 535 d touring con 300 PS e una coppia di 600 Nm, sono a 5,8 km / h in 100 secondi e devo accontentarmi di una velocità massima di 250 km / h perché è limitata. È un miracolo tecnico che il mio computer di bordo mi mostri un consumo di soli 50.000 litri dopo 7,8 km. Ma anche perché ora evito le orge a tutto gas e mi godo l '"Efficient Dynamics" di BMW mentre guido con lungimiranza. La fine del pennone? Certo che no, perché ora c'è la 535 d con 313 CV. E l'M 550 d xDrive con 381 CV e un folle 740 Nm. Questa è l'ultima corsa sulla palla di cannone: da 0 a 100 km / h in 4,7 secondi. Follia assoluta al livello della BMW M5.

E come al solito, il fatto che il consumo dovrebbe essere un 6,4 litri ufficiale è documentato solo sui giornali. Con la mia auto di prova, tuttavia, sono riuscito a viaggiare molto velocemente con 8,7 litri. E la cosa migliore a riguardo: non dare la più piccola nuvola di fuliggine a tutto gas. E certificato Euro 6.

La fine del pennone dinamico diesel? Non dico altro al riguardo.

 

 

 

 

Lascia un commento a "Quando i diesel hanno imparato a camminare, erano ancora visti come noiosi fumatori - BMW ha osato avventurarsi nel mondo dei motori diesel ed è oggi in prima linea"

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*