L '"Aiuto ambientale tedesco" critica le flotte ecclesiali, il pappagallo mediatico senza riflettere e denuncia "sporchi vescovi bolidi" - li hanno ancora tutti?

Amministratore delegato DUH Jürgen Resch

Il cosiddetto "aiuto ambientale" tedesco ti fa ascoltare di nuovo. E i principali AutoI critici della repubblica si lasciano legare davanti ai carri delle stupide indagini, pregano secondo una certa assurdità e, scavalcando ossessivamente il salvataggio del clima verbale con zelo, scrivono quali "aiuti ambientali" vogliono scoprire.

Dopo manager e politici, è anche il turno dei rappresentanti della chiesa di essere messi alla gogna dell'assassino del clima: Secondo la Süddeutsche Zeitung e "investigativa" dell'Agenzia per l'ambiente, le loro eccellenze guidano per la terza volta determinate soprattutto "costose fionde di Co2". Oh dio perdonali perché non sanno cosa stanno guidando.

È ancora comprensibile che gli aiuti ambientali non possano vedere che il clima - buono o cattivo, caldo o freddo - non può essere ucciso. È incomprensibile che i media stiano saltando su questo argomento con gratitudine.




L'indagine più recente ha rilevato 47 cambusa I dignitari della chiesa hanno verificato le loro emissioni di CO2. Solo 14 veicoli sono ovviamente inferiori a 130 g / km. I dirigenti della chiesa evangelica avrebbero fatto meglio con undici carte verdi. Ad esempio, il vescovo evangelico Ralf Meister è elogiato per la sua VW faeton sostituito con una Mercedes E300 Blue Tec Hybrid che emette solo 109 g / km di CO2. Bravo! Chi è interessato al fatto che il Phaeton in fase stia emettendo CO2 altrove?

L'amministratore delegato di "Aiuti ambientali", Jürgen Resch, ammette generosamente che non è necessario lasciare che i vescovi seguano "il comportamento esemplare del Papa" e passino a un R4. Anche questo argomento è grato per la preghiera. Che la R 4 del Papa con una consumo di serie di 6,0 litri ed ergo 142 g / km di emissioni di CO29 sarebbero un peccatore climatico - non importa. R2 segnala solo più consapevolezza ambientale di uno BMW Cinque, anche se emette meno CO2.

Naturalmente, il "vescovo dello scandalo" deve liberarsi del suo grasso anche quando si tratta di auto di lusso. Franz-Peter Tebartz-van Elst ha ricevuto un cartellino rosso: il suo BMW Il diesel a trazione integrale 535d emette 157 grammi di CO2 per chilometro. Incredibile! Per fare questo, il vescovo che uccide il clima deve essere brasato all'inferno.

Hanno ancora tutte le tazze nell'armadio dell '"aiuto ambientale"? Quanto ridicolo è rimasto da sopportare? Si spera che il clero seguirà l'esempio del vescovo Lehmann di Magonza nel prossimo interrogatorio di "Umwelthilfe": si è semplicemente rifiutato di accettare la stupida Inquisizione CO2.

 

commenti 4 a "L '" aiuto ambientale tedesco "critica le flotte ecclesiali, il pappagallo mediatico senza riflettere e denuncia" sporchi vescovi bolidi "- Li hanno ancora tutti?"

  1. Tutte le chiese cristiane sono impegnate nella conservazione della creazione in base al loro principio guida! Ciò richiede anche un comportamento adeguato nel tuo stile di vita!

    Questo è esattamente il motivo per cui penso che sia assolutamente irresponsabile avere costantemente una discussione sulla rottura di ogni grammo di emissioni di CO2 dalla barriera!

    Il limite di 130 grammi è stato fissato in modo assolutamente arbitrario e non riflette in alcun modo un limite scientificamente giustificabile. Al contrario! Non è nemmeno metà della verità!

    Questo limite non tiene nemmeno conto di altri fattori! Parliamo sempre di mobilità in atto al COSTO dell'ambiente! GOOD! Quindi devi guardare i COSTI TOTALI effettivamente sostenuti (costo totale di proprietà)!

    Qui, tuttavia, il famoso ibrido con spesso più di 100 chilogrammi di rifiuti pericolosi (batteria) e i problemi che ne conseguono spesso hanno prestazioni peggiori di una BMW 535!
    Inoltre, vi è l'estrazione a volte estremamente complessa di materie prime per la moderna tecnologia delle batterie. Queste (parole chiave terre rare, ad esempio un'aggiunta alle batterie NiMh) vengono spesso aggiunte al ciclo economico in condizioni piuttosto disumane e ignorando tutta la protezione ambientale.

    Inoltre i “vecchi inquinatori” non vengono realmente rottamati, fanno solo il loro lavoro altrove nel mondo ... ma spesso senza dover andare in AU ogni due anni ... senza un KAT funzionante!

    Finché problemi come questi si basano solo su figure chiave singolari, ovviamente molto efficaci per i media, c'è una vera soluzione lontana!

    Sappiamo tutti che ci sarà sempre un clima ... non conosciamo la nostra esatta influenza su di esso e tuttavia puoi mantenere la tua coscienza ambientale in armonia con una BMW Serie 5 e la trazione integrale!

    A proposito, tra la produzione (Germania) e la consegna (Germania) al Vescovo di Limburg, la Serie 5 fa già risparmiare tanta CO2 rispetto a un veicolo fabbricato all'estero ... puoi premere il gas e il sorriso rimane sul tuo viso!

    A proposito, guido Smart! Per convinzione! Piccolo, leggero, agile!
    Brabus convertibile! Con passione! Veloce, diretto, aperto!

    http://www.gerum.org

  2. Le dichiarazioni fatte qui sui cambiamenti climatici mi colpiscono! Due pseudo salvatori dell'economia sembrano essersi trovati qui. Sia qui che nel secondo blog, i punti di vista comprensibili dell'aiuto ambientale tedesco sono ridicolizzati.
    Anche i repubblicani negli Stati Uniti hanno ormai accettato il legame tra emissioni di CO2 e cambiamenti climatici.
    Qui due persone di ieri sembrano aggrapparsi alla loro tesi così come i creazionisti alla formazione della terra in 7 giorni!

    Certo, è assolutamente essenziale che le autorità pubbliche, in particolare, diano il buon esempio e vivano il concetto ambientale.
    Inoltre, i signori non sembrano pagare alcuna tassa, perché non ho alcun interesse a usare le mie mani per finanziare la BMW Serie 5 di un vescovo appariscente.

    Finalmente arriva nella realtà e oggi! Fai una pausa e togli gli articoli di questo lobbista dalla rete! Quale compagnia paghi davvero per rendere pubblica questa follia?

    • @Claudia Merck - Che la CO2 abbia qualcosa a che fare con il cambiamento climatico non è stata dimostrata fino ad oggi, ma solo una tesi che è percepita come un dato di fatto da molti governi e “risparmiatori climatici” come te. Anche se la CO2 ha qualcosa a che fare con il clima, una BMW Serie 5 è uno dei veicoli più efficienti sul mercato e, a mio avviso, molto esemplare rispetto al veicolo del Papa, che è un vero fango.

      Inoltre, se paghi la tassa di chiesa, devi incolpare te stesso.

      Ecco alcuni link Web interessanti: http://www.klimaskeptiker.info/ o http://www.wahrheiten.org/blog/klimaluege/

  3. Il cambiamento climatico è sempre esistito. C'erano ere glaciali sulla terra e anche climi più caldi. Non ha quindi senso aggiungere il cambiamento climatico a tutti coloro che sono in macchina. L'auto non è certo un killer del clima, poiché l'autore ha correttamente riconosciuto che il clima non può essere ucciso….

    E cosa dovrebbero allontanare i dignitari dalla chiesa. Un buon esempio? E-car o ibrida? Quali materie prime sono necessarie per fabbricare le batterie e da dove viene l'elettricità per tutte le auto? Questa è la domanda:
    Ecco una possibile risposta:

    http://www.zeit.de/wirtschaft/2017-11/elektromobilitaet-elektroauto-rohstoffe-knappheit-lithium

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Aiuti ambientali | Gerum

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*