L'esperto ambientale Axel Friedrich e le sue strane tesi - sul compromesso della CO2: "Senza coercizione, non c'è sviluppo".

Dott. Axel Friedrich

Dott. Axel Friedrich

Axel Friedrich, ex capo dipartimento della Federal Environment Agency, è sempre stato un appassionato critico dell'industria automobilistica. Il chimico con un dottorato è considerato un persuasore in materia Riduzione dell'anidride carbonica, Ironia della sorte, l'allora ministro federale dell'ambiente, Siegmar Gabriel, lo ha reso responsabile della rottura con filtri antiparticolato diesel retrofittati ma a volte inefficaci. A torto, come sanno oggi le persone coinvolte.

Le sue argomentazioni erano e sono ancora plasmate dall'ideologia tipica che fondamentalmente considera la guida delle cose di un diavolo e che tamburi con la terminologia della consapevolezza ambientale applicata. Ancora in un'intervista a Spiegel online.

Friedrich non ritiene che i valori limite di CO2 dell'UE, che sono stati ora adottati, siano sufficientemente esigenti. Friedrich ammette che le auto sono "un po 'più costose", ma ciò sarebbe notevolmente compensato dai costi del carburante risparmiati.

Avrebbe preferito un limite di 2020 grammi dal 80, che "sarebbe stato assolutamente necessario dal punto di vista ambientale".

Siamo lieti che un signor Friedrich non faccia leggi sui gas di scarico. Sarebbe disastroso per il fiore all'occhiello della Germania, che crea ancora 750.000 posti di lavoro.

Come Friedrich giunga alla conclusione che limiti ancora più severi aumenterebbero il numero di posti di lavoro è un tipico paradosso di Friedrich. Dice che limiti più severi hanno portato a una riduzione delle importazioni di petrolio. Ciò rafforzerebbe il potere d'acquisto interno e creerebbe quindi posti di lavoro. Più rigoroso è il limite, più posti di lavoro. Che assurdità. Di conseguenza, ciò dovrebbe significare che un consumo pari a zero significherebbe un multiplo di posti di lavoro. È semplicemente assurdo quello che dice l'esperto di traffico. Il suo obiettivo: quello auto unità minimalista con ridicola potenza del motore.

Anche il chimico Friedrich è uscito nell'intervista come brillante designer di automobili. Ritiene che sia possibile portare un'automobile di gamma media ottimizzata con meno di 50 grammi di CO2 con mezzi convenzionali, il che significherebbe circa due litri di carburante. "Se il signor Friedrich riuscisse a implementarlo per un'auto di fascia media, la noleggeremmo immediatamente", afferma un ingegnere senior di un produttore premium della Germania meridionale. "Le leggi della fisica si applicano a tutti".

Il riferimento di Friedrich al passato non può essere smentito: “Quando è arrivato il catalizzatore, l'industria automobilistica non ha mostrato alcun interesse. Lo stesso gioco con il filtro antiparticolato. Non c'è sviluppo senza coercizione. Risparmiavamo l'uno percento all'anno. Dopo che i valori limite sono stati introdotti, il miglioramento medio è del quattro percento all'anno. ”Il fatto che la pressione del solo mercato, con l'aumento dei prezzi del carburante, sta costringendo i produttori di automobili a utilizzare veicoli più economici è qualcosa che i critici automobilistici critici dello stato sono felici di ignorare. Vogliono vedere leggi che patrocinano, patrocinano e incoraggiano la burocrazia.

Friedrich ha torto nel sostenere che norme simili si applicheranno negli Stati Uniti come in Europa. Solo 2025 regolamenti di consumo devono essere applicati lì, che non sono nemmeno severi come i regolamenti UE dal 2015.




commenti 2 a "L'esperto ambientale Axel Friedrich e le sue strane tesi - sul compromesso della CO2:" Senza coercizione, non c'è sviluppo "."

  1. Otto Kalkbrenner | 10. Marzo 2014 22 a: 51 | rispondere

    Caro dott Axel Friedrich,

    Voglio parlarvi del mio progetto nautico a piena potenza che la navigazione mercantile a vela con trazione elettrica e stoccaggio della batteria ha come obiettivo a lungo termine.

    Cordiali saluti

    Otto Kalkbrenner

    Otto Kalkbrenner
    A-8010 Graz
    Petersgasse 116-118
    Cellulare +43 (0) 699 132 00 127
    Fax +43 (0) 316 21 49 96
    e-mail: geomar@chello.at

  2. Caro dott Axel Friedrich,

    Per quanto riguarda il contributo ZDF - spedizioni sporche, vorrei attirare la vostra attenzione sulla tecnologia di emulsione acqua-combustibile della nostra azienda (98% in meno di fuliggine, 30% in meno di NOx e riduzione dei consumi di circa il 5%). Siamo interessati a uno scambio di esperienze con te, ti preghiamo di registrarti a:
    Tel 06232 990 9584, cellulare 0171 195 2853

    e-mail: michael.berrier@exomission.de

    Cordiali saluti Michael Berrier

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*