auto, motore e sport: sorprendentemente sottilmente auto-critici

È sorprendente come anche l'ex corpo centrale degli amici a tutto gas "auto motor und sport" sia sottilmente critico per l'auto. Alcune cose potrebbero anche essere nel "taz" ostile all'auto.

Con mio grande stupore, il caporedattore digitale Jochen Knecht ha scritto nella lettera Moove in modo un po' polemico contro le dichiarazioni del ministro dei trasporti designato Volker Wissing. Ha lanciato "candele fumogene diesel". Knecht scrive: “Che è Avvocato per automobilisti vede, si basa solo sull'interpretazione dei colleghi di SPIEGEL, il suo approccio di abbassare la tassa di circolazione per i veicoli diesel al fine di compensare almeno in parte gli oneri degli attuali alti prezzi dell'energia, ma come previsto, provoca molta frustrazione tra il resto delle feste al semaforo".

Scopri di più


Volkswagen ID Life: la piccola auto del futuro

Due anni prima di quanto annunciato, Volkswagen prevede di aggiungere una prima utilitaria alla famiglia ID già nel 2025. Come primo sguardo a un veicolo del genere, l'azienda presenta ora lo studio crossover ID Life, che, con la sua combinazione di elementi sostenibili e digitalizzazione, è destinato a rivolgersi specificamente a un giovane target urbano. Il modello crossover con quattro porte, un grande portellone, una posizione di seduta rialzata e spazio interno variabile costerà tra 20.000 e 25.000 euro come modello "Accelerate" entry-level.


I creatori dell'umore: quanto velocemente rimaniamo bloccati con i risultati degli studi o dei sondaggi.

Da Harald Kaiser

Macchine? Che schifo, per l'amor di Dio! Questo è il mezzo di trasporto di Uropa. Oggi le bici da carico sono popolari. Secondo i Verdi, se possibile, dovrebbe esserci anche un bonus all'acquisto per loro, se i signori dovessero essere coinvolti nel prossimo governo federale. Ma sono già riusciti a far diffondere il numero della bici da carico nei media. E così hanno sicuramente ottenuto l'attenzione che avevano sperato.


Mobilità IAA: non è un paese per le auto d'epoca

Dovrebbe essere chiaro a tutti che l'IAA non sarà mai più la stessa di Francoforte. Tuttavia, gli organizzatori e gli organizzatori dell'IAA Mobility di Monaco hanno raggiunto un'eccellente comunicazione con il nuovo concetto. A partire dalla digitalizzazione e dalle app dal design brillante fino alle sedi espositive esterne nel centro di Monaco. Il nuovo concetto è senza dubbio mega cool. Il motivo per cui gli avversari dell'auto hanno voluto gettare sabbia negli ingranaggi, a volte con violenza contro gli agenti di polizia e stupide azioni di discesa in corda doppia dei ponti autostradali, chiarisce: l'auto, per quanto verde sia, dovrebbe essere abolita.

Sebbene alla IAA Mobility siano state presentate principalmente la mobilità elettrica e le idee innovative e quindi i desideri degli avversari delle auto siano stati effettivamente soddisfatti, gli avversari delle auto si attengono costantemente alla loro linea di voler abolire la mobilità individuale. “L'auto come mezzo di trasporto deve sparire”, ha urlato un attivista sulla Theresienwiese, dove ci sono state anche massicce bagarre con la ben preparata polizia di Monaco, che però ha agito in maniera abbastanza libera dalla tolleranza e ha saputo prevenire gli eccessi di la dimostrazione. Indipendentemente da quanto “verdi” le case automobilistiche realizzino le loro auto: “L'auto deve essere abolita” era il messaggio sugli striscioni, mentre la IAA Mobility ha cercato di segnare punti in tutti i padiglioni con la mobilità elettrica.


Frank Wald: L'IAA non dovrebbe più essere chiamato l'IAA

È sempre imbarazzante quando si scopre che ciò che fingi di essere non è realmente ciò che sei - come è stato recentemente esemplificato da alcuni dei nostri presunti politici di spicco o promossi. Anche quando si visita l'IAA Mobility di quest'anno a Monaco, l'impressione rimane che le persone si adornino con piume straniere. Contrariamente al nome della fiera - e soprattutto rispetto ai precedenti eventi di Francoforte - questo Salone Internazionale dell'Automobile non è all'altezza del suo nome o della sua affermazione.


Audi Skysphere concept study: il futuro è più lungo del passato

La presentazione dell'Audi a Pepple Beach, in California, non avrebbe potuto essere più sensazionale. Il fattore wow si è diffuso intorno alla mostra come le onde gravitazionali del Big Bang sul famoso campo da golf, dove i media automobilistici e la scena dei car guy ammirano gli studi di design ogni anno alla Monterey Auto Week e i vecchi trovano nuovi proprietari per somme di denaro ridicole.

 


La nuova VW Taigo: bella come immagine - come motore a scoppio di ieri?

Il modo in cui Volkswagen deve bilanciare l'e-mobility ei prodotti a combustione può richiedere rispetto. Il leader del gruppo VW Herbert Diess non fa mistero del fatto che Volkswagen deve finanziare la strada per la mobilità delle batterie con la vendita di motori a combustione. Con l'introduzione del nuovo “Taigo” diventa ancora una volta chiaro quanto sia contraddittorio l'interruttore nel mondo elettrico. O devi andare?